GRONCO

 
 



 

 

 

Il Gronco: (Groncus vulgaris) Ha la mascella superiore pi¨ lunga di quella inferiore con denti, taglienti, disposti in parecchie serie di file. La pelle Ŕ del tutto nuda e di colore argenteo. La sua lunghezza varia da 50 cm a 2 m. Si ciba di crostacei, di altri pesci anche della stessa specie. La riproduzione avviene in estate. La crescita dei giovani Ŕ molto rapido. Si ciba di pesci, molluschi e crostacei e smette di nutrirsi quando si avvicina il periodo della deposizione. Pu˛ raggiungere dimensioni e peso notevole, 2,5 m di lunghezza e 50 kg di peso.
 

 
 

 

Dove vive

   
 

Il grongo Ŕ una specie bentonica, che si adatta a diversi tipi di fondale, roccioso, sabbioso e fangoso, comune nei mari italiani, si trova da 10 a 1000 m di profonditÓ. Si riproduce in estate a profonditÓ notevoli (600-800 m), in aree ben precise in Mediterraneo.

 
 

 

Come si pesca

   

 
 


Si pesca con nasse, parangali e reti a strascico
 

 

Come si consuma

Ha carni buone, ma ricche di lische
 

Tutti i diritti riservati - webmaster Santo Acciaro